Biografia

BIOGRAFIA

Vincenzo Fasano, detto Enzo, nasce a Salerno il 2 settembre 1951. È sposato con Anna Senatore ed è padre di Giovanni, entrambi appassionati di battaglie politiche. Dopo la laurea in filosofia conseguita presso l’Università degli Studi di Salerno, inizia la carriera da docente. Ma ben presto la sua passione per la politica lo porta altrove.

Sin dal 1968, infatti, Fasano anima le battaglie della destra giovanile di cui diventa leader. Nel 1975 viene eletto consigliere comunale di Salerno, ruolo che ricoprirà per ben tre consiliature, sempre sotto il simbolo del Movimento Sociale Italiano. Negli anni ’90 viene nominato segretario provinciale del Msi. Un incarico che proseguirà anche dopo la nascita di Alleanza Nazionale. Nel 1995, eletto consigliere regionale della Campania, ricopre la carica di assessore al Lavoro e alla Cultura.

Nel maggio 2001 arriva la prima esperienza in Parlamento: Fasano, sostenuto dalla Casa delle Libertà, viene eletto con un plebiscito di voti nel collegio uninominale di Battipaglia. Nel 2008 si materializza il passaggio al Senato, grazie al seggio conquistato in Campania nelle liste del Popolo della Libertà. Cinque anni dopo (2013) ottiene la riconferma a Palazzo Madama.

Nel 2013, dopo la scissione del Pdl e la separazione da Fratelli d’Italia, Fasano aderisce a Forza Italia di cui diventa coordinatore provinciale a Salerno.

Alle elezioni Politiche del 4 marzo 2018 è capolista nel collegio plurinominale di Salerno per la Camera dei Deputati.