Elezioni Europee, Fasano: «Con Ilardi prosegue il nostro processo di crescita»

«Forza Italia continua nel processo d’inclusione di segmenti della società civile e la scelta di candidare Antonio Ilardi va in questa direzione». Lo ha detto il coordinatore provinciale di Forza Italia e deputato Enzo Fasano durante la conferenza stampa di presentazione della candidatura al Parlamento Europeo nel collegio meridionale di Antonio Ilardi. «Sono bastate una chiacchierata e una stretta di mano ed era già in campo con grande entusiasmo – ha spiegato Fasano -. È un profilo importante che avrà il sostegno pieno del gruppo dirigente di Forza Italia».

Pensiero condiviso anche dal parlamentare Gigi Casciello che ha partecipato alla conferenza stampa insieme ai dirigenti azzurri e ai consiglieri provinciali Giuseppe Ruberto e Roberto Celano. «Forza Italia – ha affermato Casciello – con la candidatura di Ilardi conferma di essere non solo in buona salute ma soprattutto in ottimo entusiasmo. È una scelta molto più importante di quanto si possa immaginare e, per il nostro partito, rappresenta un segnale forte non soltanto per le Europee ma anche per tutte le sfide che ci attendono». Entusiasmo confermato da Ilardi durante l’intervento effettuato in conferenza stampa. «Il mio ringraziamento va a Mara Carfagna che ho incontrato nei giorni scorsi, ai parlamentari e a tutta la classe dirigente di questo partito. La mia è una candidatura a servizio degli elettori di Forza Italia, con la quale intendiamo presidiare una gamba fondamentale del centrodestra. Voglio raccogliere il patrimonio di questo partito e portare un valore aggiunto in termini di sintesi delle esperienze che ho fatto in questi anni. È una candidatura molto identitaria che vuole tutelare il Mezzogiorno, contrastando l’ecatombe che si sta abbattendo su quest’area del Paese. Abbiamo bisogno – ha concluso Ilardi – di fare battaglie di cambiamento anche al Parlamento Europeo, preservando l’Europa ma garantendo strumenti d’innovazione. Sono convinto che lo sviluppo passi per Forza Italia».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *