Politiche, Fasano: «Sbarchi e immigrazione, cosa dirà Minniti ai salernitani?»

«Il ministro dell’Interno, Marco Minniti racconterà ai salernitani anche della “bomba sociale” che ha causato il Governo Pd con l’inadeguata gestione degli sbarchi?». Così Enzo Fasano, capolista nel collegio plurinominale Campania 2 per la Camera dei Deputati con Forza Italia, interviene in merito al problema dell’immigrazione. Un fenomeno che tocca da vicino Salerno, città che ha ospitato più di venti sbarchi negli ultimi tre anni. «Forse è per questo che Matteo Renzi e il Partito Democratico – l’affondo di Fasano – hanno deciso di candidare Minniti come capolista nel collegio di Salerno. Vogliono evidenziare ancor di più che questa è la capitale degli sbarchi. Pare che il Ministro farà tappa in città durante la campagna elettorale. Ma la sua visita non basterà per riparare agli errori commessi e ai danni causati all’intero Paese».
L’immigrazione è un fenomeno allarmante. Per questo Forza Italia l’ha inserito nel suo programma elettorale in modo da dare una risposta ai tanti italiani che chiedono un’inversione di rotta. «Il valore dell’accoglienza è importante – spiega Fasano -, ma non si può più tollerare il flusso indiscriminato. Nel 2010 con il centrodestra al Governo sbarcarono in Italia soltanto 4400 migranti. Lo stesso numero che, con il centrosinistra alla guida del Paese, è arrivato in un week-end la scorsa estate. Soltanto a Salerno, nel 2017, sono sbarcate più di 5mila persone. Naturalmente la stragrande maggioranza dei migranti arrivati in Italia sono irregolari. Una “bomba sociale” che sta esplodendo con effetti deflagranti in tutta Italia e che potrà essere fronteggiata solamente con la vittoria del centrodestra alle prossime Politiche».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *